CONTINUITA’

La continuità didattica: significato e prospettive

La continuità educativa e didattica è prevista nei programmi della scuola primaria, della scuola

secondaria di primo grado e negli orientamenti per la scuola dell’infanzia . Essa è fortemente

ribadita dalle “Indicazioni per il curricolo” emanate dal Ministero della Pubblica Istruzione nel

corrente anno scolastico.

Con la Circolare Ministeriale del 16 novembre 1992, n. 339 si è resa applicativa la normativa in

materia: “La continuità nasce dall’esigenza primaria di garantire il diritto dell’alunno ad un percorso

formativo organico e completo, che mira a promuovere uno sviluppo articolato e multidimensionale

del soggetto il quale, pur nei cambiamenti evolutivi e nelle diverse istituzioni scolastiche, costruisce

così la sua particolare identità. Una corretta azione educativa, infatti, richiede un progetto formativo

continuo. Essa si propone anche di prevenire le difficoltà che sovente si riscontrano, specie nei

passaggi tra i diversi ordini di scuola, e che spesso sono causa di fenomeni come quello

dell’abbandono scolastico, prevedendo opportune forme di coordinamento che rispettino, tuttavia,

le differenziazioni proprie di ciascuna scuola.”

Le modalità del raccordo comportano l’elaborazione di piani di intervento, intesi come

“progettazione intenzionale ed organizzata di “azioni positive” che garantiscano il raccordo tra le

scuole e con l’extrascuola. Tali piani devono trovare la loro necessaria collocazione all’interno della

più generale programmazione educativa e didattica, come pratica unificante e qualificante per tutti

gli ordini e gradi di scuola ……. Gli ambiti di esercizio della continuità possono essere pertanto

significativamente realizzati, se vengono riportati ad un itinerario curricolare articolato, organico e

condiviso.”

La citata circolare indica altresì alcuni punti ai quali prestare particolare attenzione :

1. Coordinamento dei curricoli:

a) conoscenza dei programmi reciproci,

b) identificazione di percorsi curriculari continui relativamente alle aeree di intervento educativo

comune,

c) momenti di collaborazione incrociata, in classe, degli insegnanti delle due scuole sulla base di

specifici progetti;

d) incontri e attività in comune tra gli alunni delle classi degli anni “ponte” insieme ai loro

2. Conoscenza del percorso formativo dell’alunno.

3. “Continuità orizzontale” intesa come rapporto globale tra la scuola, le famiglie, gli enti e le

istituzioni territoriali.

Queste linee guida rimangono valide anche alla luce dei mutamenti normativi intervenuti in seguito

e pongono alle istituzioni scolastiche l’impegnativo onere di progettare ed attuare percorsi di

continuità realmente efficaci, rispondenti alle esigenze di integrazione e di formazione globale degli

Il Dirigente Scolastico

 

 

                                   ATTIVITA’ REALIZZATE NELL’ANNO SCOLASTICO 2016/17

CALUSO:Festa dell’albero Scuole dell’Infanzia di Caluso – Scuola Primaria di Caluso   leggi tutto

CALUSO: Continuità con il Micro Nido di Caluso   leggi tutto

CALUSO: Giornate di Continuità: Scuole dell’Infanzia – Scuola Primaria   leggi tutto

CALUSO:Giornata di accoglienza dei bambini delle Scuole dell’Infanzia alla Scuola Primaria “Giacosa” di Caluso   leggi tutto

MAZZE’: Festa dell’Albero in Continuità,  Scuola dell’Infanzia di Mazzè – Scuole Primaria di Tonengo e di Mazzè leggi tutto

MAZZE’: Giornata di Accoglienza degli alunni cinquenni della Scuola dell’Infanzia alle Scuole Primarie di Tonengo e di Mazzè leggi tutto

RODALLO/ARE’:    Giornate di continuità  Scuola dell’Infanzia di Rodallo  –   Scuola Primaria di Arè   leggi tutto

VILLAREGGIA: Festa dell’Albero in Continuità, Scuola dell’Infanzia  – Scuola Primaria leggi tutto

VILLAREGGIA: Giornata di Accoglienza degli alunni cinquenni della Scuola dell’Infanzia alla Scuola Primaria leggi tutto

VILLAREGGIA: Giornata di continuità Scuola dell’Infanzia – Scuola Primaria leggi tutto

VISCHE: Giornata di continuità Scuola dell’Infanzia – Scuola Primaria leggi tutto

VISCHE: Giornata di Accoglienza degli alunni cinquenni della Scuola dell’Infanzia alla Scuola Primaria leggi tutto


ATTIVITA’ REALIZZATE NELL’ANNO SCOLASTICO 2015/16

Calendario incontri continuità concordati il 20 gennaio 2016…. scarica/visualizza

CALUSO:Festa dell’albero Scuola dell’Infanzia di Caluso – Scuola Primaria di Caluso…scarica/visualizza

CALUSO: Continuità con il Micro Nido di Caluso   leggi tutto

CALUSO: Giornate di Continuità: Scuole dell’Infanzia – Scuola Primaria   leggi tutto

CALUSO:Giornata di accoglienza dei bambini delle Scuole dell’Infanzia alla Scuola Primaria “Giacosa” di Caluso   leggi tutto

RODALLO/ARE’:    Giornate di continuità  Scuola dell’Infanzia di Rodallo  –   Scuola Primaria di Arè   leggi tutto   

VISCHE:  Giornata di Continuità Scuola dell’Infanzia – Scuola Primaria  leggi tutto

MAZZE’:  Giornata di Continuità Scuola dell’Infanzia – Scuola Primaria di Mazzè e Scuola Primaria di Tonengo  leggi tutto

MAZZE’:  Festa dell’albero Scuola dell’Infanzia di Mazzè – Scuola Primaria di Mazzè e Scuola Primaria di Tonengo  leggi tutto

ATTIVITA’ REALIZZATE NELL’ANNO SCOLASTICO 2014/15

Giornate di continuità Scuola dell’Infanzia di Rodallo – Scuola Primaria di Arè…scarica/visualizza

Giornata di continuità Scuola dell’Infanzia di Caluso – Nido “Baby Club” di Caluso… scarica/visualizza

Giornate di continuità Scuola dell’Infanzia di Caluso – Scuola Primaria di Caluso… scarica/visualizza

Giornata di Accoglienza Scuola dell’Infanzia di Caluso – Scuola Primaria di Caluso… scarica/visualizza

Giornata di continuità Scuola dell’Infanzia di Vische-Scuola Primaria di Vische… scarica/visualizza

ATTIVITA’ REALIZZATE NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/14

Le classi prime di Caluso incontrano gli alunni cinquenni della scuola dell’Infanzia…leggi tutto

Giornate di continuità-Scuola dell’Infanzia Caluso   scarica/visualizza

Accoglienza plesso di Arè    scarica/visualizza

Festa dell’accoglienza-Scuola dell’infanzia Caluso   scarica/visualizza

La girandola delle emozioni: Continuità Vische  scarica/visualizza

La festa dell’albero: Continuità Mazzè   scarica/visualizza

Giochiamo con le emozioni: Continuità Rodallo   scarica/visualizza

ATTIVITA’ REALIZZATE NELL’ANNO SCOLASTICO 2012/13

INSIEME SI IMPARA MEGLIO:

Gli apprendimenti maturati in un ambiente cooperativo crescono nel confronto con gli altri; gli strumenti tecnologici utilizzati dai ragazzi e dai docenti possono consentire di amplificare la comunicazione nella classe e potenziare la collaborazione dei processi di apprendimento. I bambini imparano una serie di abilità di relazione, aumentano il senso di identità e di appartenenza al gruppo classe, acquisendo nuove conoscenze  fin dalla più tenera età.

PEER TO PEER SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO scarica/visualizza

ACCOGLIENZA ALUNNI CINQUENNI scarica/visualizza